III° Parte: Fine di questo ciclo…..origini del potere…..origine e creazione del controllo…..persi nell’oceano della vita (secondo loro)!

 

Risultati immagini per insidious 3 - l'inizio

In contrapposizione al titolo di quest’articolo ci schiaffo tre film che parlano dell’altro mondo, (l’Altrove)! Direi alquanto fuori tema per l’articolo, ma esponenzialmente messo in risalto al senso della vita reale stessa; “INSIDIOUS”. Una pellicola a dir poco ben riuscita dato che è un horror di prim’ordine (a mio avviso), anche se sul secondo prendono tanti spunti simili alla “SHINING” e la storia ritrita sopra, che demarca un’assenza di inventiva e creatività, non sfigura troppo e si lascia guardare bene, ma c’è un “ma”, dato che gli stunt fanno il loro bel lavoro e pure gli attori e il make up (molto bravi), creano la giusta enfasi allo spettatore. Il terzo capitolo è l’origine prima della storia narrata sul primo ed il quarto uscirà tra qualche giorno indi vi ho postato solo il trailer….buona visione! 😉 

Un voto nei vari aspetti sono:

  • FOTOGRAFIA in entrambi i film (l’unica seppur variata del 1° al 2° film) è una chiara e agghiacciante oscurità sulfurea.
  • SCENEGGIATURA nel 1° film magnifica nel 2° a volte scontata e a volte sfiora le trame della poesia…
  • MUSICA, è una cosa fondamentale di questi 2 lavori, in sostanza cronologica : tagliente, agghiacciante e da panico (style Hold School).
  • SCREEN PLAY/SHOT,  sul secondo è molto ben fatto più del primo…
  • SOGGETTO il plusultra delle pellicole di sto genere (da annoverare nella decadi dei MIGLIORI HORROR)!!!
  • SCENOGRAFIA prende sul primo in modo passivo ma essenziale per l’evolversi lungo la pellicola, sul secondo sgrava e viene miscelata come in una sorta di viaggio matafisico, contorto e con assenza di tempo seppur restando fedele all’originale matrice del 1° film.
  • REGIA superba di inventiva scenica anche se troppo frettolosa sul finale del 2° capitolo ma con un filale…(?)…che lascia la curiosità una forma di oscura visione della vita di tutti…nessuno escluso….

Dopo questa lunga valutazione vi lascio alla visione di questo doppio film, come forse sul terzo capitolo, anche se secondo me è spropositato, perdendo tutta quella agghiacciante enfasi che ti inchioda allo schermo…perderebbe di spessore e senso della story o della trama in se….come tutti i sequel d’altronde….comunque il voto è 10+++++++++

FILM – INSIDIOUS

FILM – INSIDIOUS 2

FILM – INSIDIOUS 3

FILM – INSIDIOUS 4

Dopo questo intro cinematografico molto horrorifico, ma sotto certi aspetti anche rivelatore o modalità da adottare per capire e agire con l’occulto/l’oscuro che l’essere umano ha dentro sè, ma imperterrito ignora ogni santo/dannato giorno per la purezza di cuore, o per far felice quello che si siede accanto, che sia un assassino o un amico, potrebbe esser di giovamento. Del resto, si sa chi lo pratica fa di quest’arte illusoria e ammaliatrice una forma di religione, o meglio controllo dell’anima, per foraggiare saltuariamente le persone che hanno fede in tale pratica o religione o culto o setta o loggia ecc ecc….

Partiamo dall’inizio di questa bolla papale che tale è ed in formato triplo…3 forme per definire l’appartenenza dell’essere umano con intelletto e confacente all’evoluzione della specie (fatto eccezione per chi questo lo usa a suo vantaggio, ed indi; la violenza o la forma egoistica che tale dono o scelta sia giusta per tale scopo va a meno. A meno del fatto che da questo baratro, perso nell’oceano del creato (VOI STESSI), sia in modello etereo, e che nel fisico lìmbico abbiate la forza, la caparbietà e la costanza di mantenerlo sempre in equilibrio, oltre il dolore, sia fisico, emotivo, ed empirico della parte della vostra anima/vita, accettandosi come esseri compiacenti del creato stesso, ed indi della realtà che vi ci si pone davanti ogni giorno.

Paracelso ovvero (Philippus Aureolus Teophrastus Bombastus von Hohenheim nato in Svizzera nel 1493), aveva una serie di note o regole per definire la cura e il rispetto di noi stessi in toto….

FONTE ARTICOLO PARACELSO E LE SUE 7 REGOLE!

paracelso cast

LE REGOLE DI PARACELSO
———————————
1- La prima è quella di migliorare la salute.
Questo richiede una respirazione, il più spesso possibile, profonda e ritmica, riempiendo bene i polmoni , all’aperto o davanti a una finestra aperta. Bere ogni giorno a piccoli sorsi, circa due litri di acqua, mangiare tanta frutta, masticare i cibi il più perfettamente possibile, evitare alcool, tabacco e medicine, a meno che, per qualche motivo grave, non siate sottoposti a trattamento medico. Fare il bagno giornalmente dovrebbe essere un’abitudine che dovete alla vostra dignità.

2- Bandite assolutamente dalla vostra mente, per qualsiasi ragione, tutti i pensieri di pessimismo, rabbia, rancore, odio, noia, tristezza, vendetta e povertà.
Fuggire come la peste ogni occasione di trattare con persone maldicenti,viziose, vili, mormoratori, pigre, pettegole, vanitose o volgari e inferiori per naturali limiti di comprensione o per argomenti sensuali che costituiscono la base dei loro discorsi o occupazioni. L’osservanza di questa regola è di decisiva importanza: si tratta di cambiare la trama spirituale della vostra anima. E’ l’unico modo per cambiare il vostro destino, perché questo dipende dalle nostre azioni e dai nostri pensieri. Il caso non esiste.

3- Fate tutto il bene che vi è possibile.
Aiutate ogni infelice ogni volta che potete, ma non nutrite mai un debole per qualsiasi persona. Dovete tenere sotto controllo le vostre forze e fuggire da ogni forma di sentimentalismo.

4- Dobbiamo dimenticare ogni offesa, anzi, sforzatevi di pensare bene del vostro più grande nemico.
La vostra anima è un tempio che non dovrebbe mai essere profanato dall’odio. Tutti i grandi uomini si sono lasciati guidare da quella soave Voce Interiore, ma questa non vi parlerà immediatamente, ci si deve preparare per un certo tempo, distruggendo la sovrapposizione di strati di vecchie abitudini, pensieri ed errori che pesano sul vostro spirito, che è divino e perfetto nella sua essenza, ma impotente per la imperfezione del veicolo che gli si offre oggi per manifestarsi, la debole carne.

5- Dovete raccogliervi ogni giorno, dove nessuno può disturbarvi, anche per mezz’ora, seduti più comodamente possibile, con gli occhi socchiusi e non pensare a niente.
Questo rafforza fortemente il cervello e lo Spirito e vi metterà in contatto con influenze benefiche. In questo stato di meditazione e di silenzio, arrivano spesso le idee più brillanti, che a volte, possono cambiare un’intera esistenza. Con il tempo tutti i problemi che sorgono saranno risolti vittoriosamente da una Voce Interiore che vi guiderà in questi momenti di silenzio, da soli con la vostra coscienza. Questo è il demone di cui parlava Socrate.

6- È necessario mantenere il silenzio assoluto su tutti i vostri affari personali.
Astenersi, come se si fosse fatto un giuramento solenne, dal riferire agli altri, anche al vostro più intimo, di tutto quello che pensate, ascoltate, conoscete, imparate, sospettate o scoprite;per lungo tempo almeno, si dovrebbe essere come una casa murata o un giardino recintato. È una regola della massima importanza.

7- Non temete gli uomini e non abbiate paura del domani.
Mantenete il vostro cuore forte e puro e ogni cosa andrà bene. Non pensate mai di essere soli o deboli, perché ci sono dietro di voi potenti eserciti, che non potete concepire nemmeno nei sogni. Se vi elevate nello spirito, nessun male potrà toccarvi. Il solo nemico che dovete temere siete voi stessi. La paura e la sfiducia nel futuro sono le madri funeste di tutti i fallimenti e attraggono le cattive influenze e con esse il disastro. Se studiate con attenzione le persone di buona fortuna, vedrete che, intuitivamente, esse osservano gran parte delle regole sopra enunciate.

_______________________________________________________________

Non so se voi praticate queste cose e se lo fate come lo fate o se addirittura non sapete nemmeno di quel che è stato detto sopra, dato che secondo un mio personale pensiero questo è possibile!

In effetti tutto quello che ci raccontano dell’essere che è a capo di tutto esiste, ma solo che non lo riusciam a vedere perchè troppo impegnati nel svolgere le direttive odierne materialistiche che focalizzate fino alla nausea ci fanno allontanare da noi stessi e chi amiamo e ci fanno perdere nell’oceano dell’eterno creatore e che da tale luogo (in metafora ovviamente), si possa sentire quella voce che ci chiama e aiuta, facendoci tornare a riva (dal detto : “Torna coi piedi per terra”…) e che nella perdizione ci indica cosa seguire per purificare il nostro spirito e rendere salva l’anima al dio creatore….LA CHIESA/CLERO FA QUESTO E VE LO SPIEGO DI SEGUITO….

UN ESTRATTO:

TUTTO nasce nel 1302 (18 novembre), che è la data della pubblicazione della Bolla Papale scritta da Papa Bonifacio VIII, che aveva come titolo “UNAM SANCTAM ECCLESIAM”.

Il vaticano e il nostro consenso

IL NOSTRO “CONSENSO”. Cerchiamo di capire cosa sia e cosa c’entra anche qui la santa sede e il vaticano? Un po’ di pazienza e piu’ avanti sarà chiaro.

Perché stiamo diventando sempre più poveri?

 Perché siamo governati da un individuo non eletto o nominato da altri (non eletti di nuovo), per tassarci e versare il nostro denaro o valore equivalente direttamente nelle casse dei banchieri internazionali privati?

Perché anche l’Italia ha ceduto ogni sovranità nazionale ad un gruppo di potere europeo privato?

E quindi perché questa bancarotta pianificata a tavolino dai primissimi anni ’30, di tutte le economie occidentali, viene fatta col nostro consenso, di cui apparentemente non sappiamo nulla? Quindi la prima cosa da fare è capire come ottengono o, come hanno ottenuto il nostro consenso e perciò, una volta compreso, saremo in grado di attuare una strategia per ritirarlo e per spezzare definitivamente questo gioco al massacro.

Cos’è questo consenso?

Se non partiamo da qui, prima di parlare di recupero della sovranità monetaria, di elezioni democratiche e di riforme, siamo disarmati e non ne usciremo mai. 

Qualsiasi cosa vorremmo o potremmo fare sarà inutile, inefficace, avremo già perso in partenza. Perciò la seconda cosa su cui ragionare è: perché per il potere mondiale chiamato anche cabala nera è fondamentale, il nostro consenso? Perché costoro sanno benissimo che esiste una legge universale, una legge suprema, che regola e domina tutto l’Universo, che va al di sopra di tutte le possibili leggi umane, che è la legge del “libero arbitrio”.

LA STORIA DEL CONSENSO E LA LEGGE UNIVERSALE DEL “LIBERO ARBITRIO”

Prima di parlare della storia dell’applicazione della legge del libero arbitrio, facciamo qualche esempio di applicazione di questa legge Universale, partendo da casi semplici, per arrivare a quelli che riguardano più da vicino ognuno di noi quotidianamente.

Se tu hai firmato un contratto di mutuo con la banca, che poi ti porta via la casa in caso  d’insolvenza, hai dato il tuo CONSENSO (libero arbitrio) a quel contratto. Nessuno ti ha mai costretto. Se poi ti rechi in tribunale, per la causa di pignoramento e riconosci quegli organi legislativi e quindi quei tribunali e così facendo li legittimi, hai dato il tuo consenso (libero arbitrio) a quelle legittimazioni. Quindi, in parole povere, siamo noi a rinnovare il contratto con questo “sistema” ogni giorno, utilizzando dei mezzi “impropri e fraudolenti” che loro ci hanno fatto credere, con un ingegnoso mezzo inganno, indispensabili.

La prima reazione spontanea, infatti, a queste affermazioni è la seguente:
tutta la nostra società funziona così e nessuno di noi per vivere, lavorare, comprarsi la casa, la macchina, andare in vacanza, sposarsi, fare dei figli educarli e farli studiare potrebbe fare altrimenti. Ma dunque è giusto, immediatamente dopo, chiedersi: “perché funziona così?” (domanda che ci facciamo troppo poco, quando invece è LA DOMANDA fondamentale da farsi, ma siamo programmati per benino proprio per non farcela MAI).

A questo punto vi metto anche il link per leggevi tutto l’articolo dal titolo SIAMO SCHIAVI DAL 1302 DC,ECCO LA CONFERMA!!

_______________________________________________________________

Quindi il sistema che abbiamo oggi nell’organizzazione della proprietà e del diritto e quindi del denaro e quindi della politica, nasce nel 1302 (18 novembre), che è la data della pubblicazione della Bolla Papale scritta da Papa Bonifacio VIII, che aveva come titolo “UNAM SANCTAM ECCLESIAM”.

Ora torniamo nella nostra epoca e parliamo di “Massoneria”.

Da Faharenheit 912 LA MASSONERIA VISTA DA UN MASSONE un articolo di FRANCESCO MERCADANTE sulla sua esperienza nell’ambiente massonico e più precisamente della GRAN LOGGIA REGOLARE D’ITALIA.

Potete per approfondimenti cliccare questi link:

PDF per sapere e vedere LA BUSTA PAGA DELL’APPARTENENZA DELLA LOGGIA GLRI E IL CURRICULUM VITAE

Il blog di Francesco Mercadante e due notizie a riguardo:

Video…..

Ed ora, dopo tutte queste bellissime notizie a riguardo sia delle aristocrazie massoniche e gli intrallazzi della politica e della stessa economia finanziaria, con motivo ho fatto sto articolo, andiamo a vedere qualche notizia che riguarda direttamente il PAPA…voi direte quale dei papi!?

In primo luogo quello storico WOJTILA e poi quello attuale BERGOGLIO!

pinochet e woytila.4

Vi posto un estratto iniziale di CHI ERA VERAMENTE WOJTYLA? ECCO LA LISTA DEI FATTI OCCULTATI :

Al di là della tanta propaganda istituzionale operata da tv e giornali, quanti sanno chi era in realtà tale papa Giovanni Paolo II? 
Karol Wojtyła, in arte Giovanni Paolo II (Wadowice, Cracovia 1920 – Città del Vaticano 2005), papa (1978-2005),
appena divenuto papa nel 1978 diede la prelatura personale alla congrega occulta dell’Opus Dei, ufficialmente una prelatura personale, in pratica un’autonomia giuridica dentro la Chiesa, la stessa considerata pericolosa dalla chiesa stessa. L’Opus Dei, anche detta Octopus Dei, “la piovra di Dio”, in riferimento alla struttura mafiosa dell’istituzione quanto mai segreta, detiene il controllo di circa una cospicua catena di banche ed un’infinità di aziende nel mondo. La stessa Opus Dei che tutt’oggi aliena i beni materiali dei nuovi adepti e, come è stato ampiamente dimostrato in seguito a testimonianze dirette dei fuoriusciti, li depersonalizza fino a renderli psicolabili, spesso causandone il suicidio; la stessa Opus Dei che al pari della mafia si è resa responsabile di misteriosi suicidi-omicidi noti e meno noti. Vogliamo credere che il papa non sia mai stato a conoscenza dell’identità sociale e politica dell’Opus Dei da lui stesso autorizzata, da lui stesso sostenuto per ben 27 anni?
Il fondatore dell’Opus Dei, José María Escrivá de Balaguer (Barbastro 1902 – Roma 1975), fu amico e consigliere del dittatore fascista – stragista Francisco Franco. José María Escrivá de Balaguer, fascista, amico e consigliere del dittatore fascista – stragista Francisco Franco fu proclamato beato nel 1992, e canonizzato nell’ottobre del 2002 da Giovanni Paolo II.
All’inizio degli anni ’80 Giovanni Paolo II difende la strategia nucleare e ne accetta il principio. L’11 Giugno 1982 dichiara: <<La bomba atomica permette di andare verso la pace>>. L’episcopato francese condivide senza riserve dichiarando che: <<si tratta di lottare contro il carattere repressivo e aggressivo dell’ideologia marxista-leninista>>. Al contrario non fu mai espressa una condanna altrettanto ferma nei confronti del nazi fascismo.
Tra 1976 e il 1983 durante la dittatura argentina di Augusto Pinochet poté portare fino in fondo il suo piano di terrore grazie all’acquiescenza delle diplomazie internazionali. Tra persone bruciate nei forni, gettate in fosse comuni oppure in mare aperto con i cosiddetti “voli della morte”, gestiti con macabra efficienza dall’Aeronautica Militare, il quale le stime ufficiali hanno calcolato che morirono un milione di persone. La “sparizione forzata” è oggi considerata dal Tribunale Penale Internazionale dalle Nazioni Unite un crimine contro l’umanità. Dopo il crollo delle dittature, in America Latina furono istituite molte commissioni per indagare sulle sparizioni avvenute nei decenni precedenti e molti personaggi politici e militari (tra cui gli ex dittatori del Cile e dell’Argentina, Augusto Pinochet e Jorge Videla) furono inquisiti e in alcuni casi condannati. La dittatura argentina (che causò anche più di un milione di fuoriusciti) anche indifferenti alle denunce di alcune organizzazioni umanitarie e soprattutto a quelle delle Madres de Plaza de Mayo (Madri di piazza di Maggio), un’organizzazione formata da alcune madri di scomparsi già agli inizi del 1977. Ebbene, non solo Wojtyla andò a trovare personalmente in Argentina Augusto Pinochet, autore di genocidi inauditi, uno dei peggiori trucidatori della storia, ma ne diventò persino suo amico.

 

bergogliopaparivela

………e poi il nostro caro attuale PAPA con questo articolo qua : La rivelazione di Papa Bergoglio: finalmente dice come stanno le cose ed aggiungo anche qui un estratto sul suo operato passato odierno e forse futuro!

A Capodanno, proprio il Papa ha deciso di fare un discorso per confermare con grande precisione quanto da noi affermato.

Ecco cosa ha detto Bergoglio il 31 dicembre 2014: “Non è possibile amare il Cristo, ma non la Chiesa, ascoltare il Cristo, ma non la Chiesa, appartenere al Cristo, ma al di fuori della Chiesa”. Questa è una frase scritta da Paolo VI nella encliclica “Evangelii nuntiandi”. Che Bergoglio ulteriormente commenta: «Infatti è proprio la Chiesa, la grande famiglia di Dio, che ci porta Cristo. La nostra fede non è una dottrina astratta o una filosofia, ma è la relazione vitale e piena con una persona: Gesù Cristo, il Figlio unigenito di Dio fattosi uomo, morto e risorto per salvarci e vivo in mezzo a noi. Dove lo possiamo incontrare?  Lo incontriamo nella Chiesa».

E fino a qui potremmo anche essere d’accordo, se si intendesse per Chiesa, per Ecclesia l’intera umanità. Ma Bergoglio, come sempre i suoi predecessori, precisa molto bene cosa è la Chiesa. Ecco la frase completa:

“«Lo incontriamo nella Chiesa, nella nostra santa madre Chiesa gerarchica»”.

GERARCHICA?

Sì, avete letto bene: la Chiesa di cui parla Bergoglio è solo ed esclusivamente quella GERARCHICA, quella fatta di un gregge di pecore e poi, sopra di loro, una piramide di frati e monache, preti, monsignori, vescovi, cardinali e poi sopra di tutti il Papa, l’unico in grado di stare in contatto vero con il Cristo

Bella pretesa questa del Papato GerarchiaAntistorica e fondata solo su esigenze di potere.
La spiritualità vera è in ognuno di noi, proprio quando finalmente, in contatto diretto con le proprie guide spirituali, il nostro spirito riesce a portare i principi divini in Terra: Amore, Saggezza, Creatività

Con le proprie forze, nella vita di tutti i giorni.

Così crescono le coscienze… fuori dalle Chiese, fuori dalle gerarchie… esercitando l’Amore a contatto con le sfide poste dalla rete di relazioni umane…

Insomma, praticamente arrivando alle conclusioni di questo ingarbugliato storicidio al tempo nostro e sopratutto al degrado sociale e umanitario vi posto due video dove si vede palesemente e in modo brutale le persone che son state fottute o al meglio incastrate e poi calunniate perchè troppo povere a causa delle loro scelte che gli stessi superiori e proclamatori dicono sia il regno di dio ad averle create, ed appunto; riscatto dell’anima per tali pratiche (che siano frodi, ladrocini, gioco d’azzardo e tutto quello che è possibile rilevare e catalogare dentro una banca dati occulta). Appunto, riposti nel dimenticatoio perchè non idonei nel vivere secondo le loro leggi oligarchiche e draconiane o del presunto dio denaro come avete letto sopra…..

A mio avviso il vittimismo non serve e chi sbaglia paga, ma qua si va oltre al sistema stesso di sussistenza dato per mancanza di sensibilità e di complicità per la vita…mi fanno schifo tutte le persone che guardano solo alla loro sussistenza e il diverso o quello che sta peggio lo reputano, nel momento che ce l’hanno davanti, da evitare perchè è troppo al di fuori dei canoni che loro osservano e praticano o addirittura se ne sbattono non dicendo niente pensando che i primi potrebbero essere viziati mentalmente dal clero o presunta fede che attira il male. Ed ovviamente i poteri occulti che hanno tali organi….soldi, proprietà terriere, case, ed appunto lo spirito santo, che non è altro che l’ipocrita riconoscenza che la religione cristiana e altre ha verso il creatore….definendo l’equilibrio tra lo scuro e il chiaro, il male e il bene, solo tramite la fede in cristo ed appunto la chiesa stessa…hahaha certo che son dei ciarlatani, cialtroni, burloni che prendono in giro il mondo intero avendo pure proseliti e ci guadagnano pure come azienda globale un fatturato altissimo, dove tutto il loro operato nel bene e nel male si manifesta con conti off-shore, on-shore o paradisi fiscali in tutto il mondo ed in altro modo anche nelle singole vite quando ti chiedono l’8 per %0 o donazioni per campagne sociali e umanitarie, specie dopo disastri, calamità naturali (magari creati a tavolino, dato che ora si può), dove perdono vita, case, terreni, intere città o paesi e zone limitrofe, che poi vengono rimessi in sesto con la loro supervisione e da questo fine il controllo viene praticato in modo agevolato grazie anche alle Politiche, alle Logge Massoniche alle Lobby di Mercato ed ovviamente con il tacito consenso di noi tutti…!

Qui un itinerario da seguire per capire dove fanno sti ritrovi…davanti agli occhi di tutti:

La Santa Croce e Opus Dei del Prelato della Città del Vaticano!

Precedente II° Parte 2.2: Metodi naturali per vivere meglio, consumare meno, e trovare di nuovo il benessere psico-fisico! Successivo Transumanesimo? Svuotamento d'anima? Controllo globale? HAHAHA...